Stefano Pasotti è in splendida forma e ha ricominciato laddove aveva “chiuso” il suo 2016 nella Lotus Cup Italia, ovvero dalla vetta. Il campione in carica ha infatti primeggiato in entrambi i turni di qualificazione, piazzando la argentata Lotus Elise Cup PB-R in pole position per il primo round della serie tricolore 2017, facendo segnare altresì il nuovo record del tracciato toscano (per quanto riguarda le GT inglesi) fermando il cronometro su 2’00.715. Alle sue spalle un mai domo Franco Nespoli: lo svizzero della Cipriani Motorsport ci ha provato in tutti i modi ma non è riuscito a contenere il distacco dal giovane bresciano a meno di mezzo secondo, dimostrandosi al momento il suo unico vero avversario per la lotta al vertice.

Ottima prestazione per Andrea Baiguera, che scatterà dalla seconda fila (3° tempo) in entrambe le gare di domani: l’alfiere della Brixia Horse Power ha migliorato sensibilmente le sue prestazioni dimostrandosi il vero outsider in questo avvio di stagione; se in Gara 1 sarà affiancato da un sempre efficace Filippo Manassero (Pellin Racing), in Gara 2 Baiguera troverà al suo fianco un altro giovane, sorpresa di queste prime sessioni al Mugello, Giacomo Giubergia; il torinese (anch’esso con i colori del team diretto da Stefano Pellin) ha avuto un approccio graduale ma estremamente produttivo al volante della Elise Cup PB-R, riuscendo subito a issarsi nella Top 6. Molto bene anche un altro debuttante, Alberto Gabbiazzi, che scatterà dalla sesta piazza in entrambe le gare, preceduto nella Q2 di pochi centesimi da “Super Mario” Minella. Nella seconda sessione, settima piazza ad appannaggio di Fabio Rezzonico, intenzionato a primeggiare tra gli Over 50. Risolti i problemi di elettronica che lo hanno afflitto nelle prove libere, lo svizzero Luca Flaccadori ha lottato a lungo con l’amico Stefano Zerbi, scambiandosi più volte le posizioni della quarta e quinta fila. Tra loro in Gara 2 scatterà Vincenzo Sauto, più in difficoltà rispetto alle prove libere dove invece si era detto soddisfatto del setup deliberato sulla sua Elise. A ridosso della Top 10 Francesco Liberatore e Marco Fumagalli (che prenderà il via in Gara 1) mentre chiudono le fila Andrea Giuliani, Vito Utzieri e Mariano Javier Giunta, quest’ultimo autore di soli due giri prima di essere fermato da un problema ai freni.

Il semaforo verde di Gara 1 scatterà domani, domenica 9 Aprile, alle ore 13.20, con diretta in live streaming su www.lotuscup.it mentre Gara 2, sempre sulla distanza di 25’, è in programma per le ore 18.30.

LOTUS CUP ITALIA 2017 – MUGELLO – QUALIFICA 1 (08/04/2017)
1. Stefano Pasotti (2:01.397 alla media di 155,5 km/h)
2. Franco Nespoli (+ 0.588)
3. Andrea Baiguera (+ 0.930)
4. Filippo Manassero (+ 1.738)
5. Giacomo Giubergia (+ 2.982)
6. Alberto Gabbiazzi (+ 3.763)
7. Vincenzo Sauto (+ 4.166)
8. Luca Flaccadori (+ 4.373)
9. Stefano Zerbi (+ 5.308)
10. Francesco Liberatore (+ 6.177)
11. Marco Fumagalli (+ 7.320)
12. Vito Utzieri (+ 9.718)
13. Andrea Giuliani (+ 12.247)
14. Paolo Ferraresi (+ 21.720)

LOTUS CUP ITALIA 2017 – MUGELLO – QUALIFICA 2 (08/04/2017)
1. Stefano Pasotti (2:00.715 alla media di 156,4 km/h)
2. Franco Nespoli (+ 0.848)
3. Andrea Baiguera (+ 1.347)
4. Giacomo Giubergia (+ 3.199)
5. Mario Minella (+ 3.498)
6. Alberto Gabbiazzi (+ 3.904)
7. Fabio Rezzonico (+ 4.115)
8. Luca Flaccadori (+ 4.486)
9. Vincenzo Sauto (+ 4.949)
10. Stefano Zerbi (+ 5.137)
11. Francesco Liberatore (+ 5.482)
12. Vito Utzieri (+ 7.770)
13. Andrea Giuliani (+ 11.811)
14. Mariano Javier Giunta (+ 20.072)

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a navigare sul sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi